top of page

Il Vampirismo Energetico e il Percorso di Crescita Personale: un'Analisi Approfondita




Chiunque si sia avviato o abbia considerato un percorso di crescita personale può trovare riscontro nell'esperienza di affrontare dinamiche energetiche complesse. Troppo spesso, quando si parla di vampirismo energetico, l'immagine che viene in mente è quella di individui poco consapevoli che risucchiano l'energia degli altri. Tuttavia, la realtà è più sfaccettata, coinvolgendo anche coloro che si considerano consapevoli.

Questo fenomeno, spesso alimentato da lamenti, critiche e una mancanza di connessione emotiva, può avere impatti significativi sulla salute e sul benessere.


La Trappola delle Lamentazioni e delle Critiche

In un periodo storico denso di sfide, è comune che le persone, anziché affrontare le proprie fragilità internamente, scarichino sugli altri le proprie preoccupazioni e i propri dolori. Lamentarsi, criticare e riversare flussi ininterrotti di parole senza una connessione reale con gli altri diventa una forma di vampirismo energetico. Questo comportamento non risparmia neanche coloro che si considerano premurosi e consapevoli.


Il Significato Profondo del Vampirismo Energetico

Secondo gli esperti di psicologia e bioenergetica, il vampirismo energetico va oltre la semplice presa di energia. Deriva spesso da una mancanza di connessione con il cosmo. Individui che si concentrano solo sul proprio corpo, escludendo sentimenti superiori e l'unità con il mondo, possono bloccare i canali energetici che li collegano al cosmo. La fame di energia diventa irresistibile, spingendo la persona a cercare di sottrarla agli altri.


Segnali di un Vampiro Energetico

Riconoscere un vampiro energetico richiede attenzione. L'egoismo è spesso il primo segnale, con persone che perseguono costantemente i propri interessi a scapito degli altri. Parlare a lungo di argomenti insignificanti, cercando di attirare l'attenzione in modo fastidioso, è una tattica comune. La manipolazione emotiva, la pressione per ottenere pietà e il controllo costante sono segni distintivi di chi cerca di sottrarre energia.


Varianti del Vampirismo Energetico

Il vampirismo energetico può manifestarsi in diverse forme. Vi sono quelli che si nutrono delle energie della natura, altri che sfruttano situazioni di gruppo o che agiscono nel piano astrale. I vampiri sessuali, invece, traggono nutrimento dalle energie sessuali delle loro vittime. Comprendere queste sfumature è fondamentale per proteggersi efficacemente.


Esistono quattro diversi tipi di vampiri emotivi e collegati ciascuno a disturbi psicologici comuni:

  • Il narcisista (personalità narcisistica)

  • La vittima (personalità dipendente)

  • Il controllore (personalità ossessivo-compulsiva)

  • Il separatore (personalità borderline)


Certamente, chiunque mostri i tratti di questi disturbi si comporterà come un vampiro emotivo.


Come Affrontare i Vampiri Energetici

Affrontare chi ruba energia richiede consapevolezza e azioni decise. La chiarezza può interrompere il processo. In secondo luogo, stabilire confini chiari con i vampiri energetici è essenziale. Anche se possono cercare il perdono, è importante proteggere la propria energia e interrompere la comunicazione se necessario. Inoltre, non bisogna essere cerimoniosi con i vampiri energetici.

Se qualcuno cerca ripetutamente di umiliarci, è necessario stabilire confini chiari. Anche se il perdono interiore è possibile, esternamente è fondamentale essere chiari e fermi, anche interrompendo la comunicazione se necessario.

Le relazioni sono un passaggio cruciale nella nuova terra della crescita personale. Chi si trova ad affrontare vampiri energetici deve imparare a dire NO quando percepisce il vomito energetico e a proteggersi a livello sottile. D'altro canto, per il vampiro energetico, non resta che inviargli luce affinché il suo smisurato ego si ridimensioni.



Perchè ci sono tanti vampiri energetici e emotivi?

Il vampirismo energetico è un fenomeno diffuso, ma la sua ubiquità solleva la domanda fondamentale: perché esistono i vampiri emotivi?

La risposta, in breve, è il trauma.

Il grado di vampirismo che un individuo esprime nella sua vita successiva è ampiamente determinato dal livello di trauma inflitto durante l'infanzia. Chi si trova a essere posseduto da un vampiro emotivo spesso ha avuto genitori che manifestavano tali comportamenti, forse in modo quotidiano. In psicologia, c'è un detto che afferma: "Ciò che è rimasto incompleto sei condannato a ripetere".

Questo perché il trauma, soprattutto quello subito prima che la nostra mente cosciente si sviluppi completamente, viene spesso ignorato o non completamente compreso.

Anche se la nostra mente cosciente non lo riconosce appieno, il corpo (l'inconscio) lo sa.

Un vampiro emotivo può diventare tale poiché l'inconscio ripete il trauma subito, spesso trasferendolo su qualcun altro. Questo ciclo continua finché la mente cosciente non raggiunge una comprensione approfondita di ciò che sta accadendo.


Sintomi di un attacco energetico

Gli attacchi energetici possono manifestarsi in vari modi, influenzando sia il corpo che la mente. Ecco alcuni sintomi comuni di un possibile attacco energetico:

  • Pressione o Prurito nell'Area del Plesso Solare:

Sensazioni di pressione o prurito nell'area del plesso solare possono indicare un disagio energetico, spesso associato a tensioni emotive o stress.


  • Mal di Testa e Pesantezza nell'Area del Terzo Occhio:

Mal di testa e sensazione di pesantezza nell'area del primo occhio, posizionato tra le sopracciglia, potrebbero essere segnali di uno squilibrio energetico. Questa zona è spesso associata all'intuizione e all'apertura spirituale.


  • Attacchi di Rabbia e Repulsione verso una Persona:

Gli attacchi di rabbia improvvisi o una repulsione intensa verso una persona possono indicare un'interazione energetica negativa. Queste emozioni intense possono essere riflesso di un flusso energetico distorto.


  • Compassione verso il Vampiro Energetico:

Se nonostante gli attacchi, provate compassione verso chi sta sottraendo la vostra energia, potrebbe essere una risposta saggia. Mantenere un cuore compassionevole può aiutare a bilanciare le energie e a mantenere un atteggiamento positivo.


  • Tristezza e Perdita di Gioia di Vivere:

Uno degli effetti più comuni di un attacco energetico è la tristezza persistente e la perdita della gioia di vivere. Il vampirismo energetico può influenzare negativamente il vostro stato emotivo, causando un declino nell'umore e nell'entusiasmo.


  • Situazioni Conflittuali in Famiglia:

Gli attacchi energetici possono influenzare anche gli ambienti familiari, creando tensioni e situazioni conflittuali. La distorsione energetica può riversarsi nelle dinamiche familiari, generando stress aggiuntivo.


È importante notare che questi sintomi possono anche derivare da altre cause, come lo stress quotidiano, problemi di salute o problemi relazionali. Tuttavia, se notate una persistenza o un cambiamento repentino di questi sintomi in concomitanza con interazioni specifiche, potrebbe essere utile considerare la possibilità di un attacco energetico.

In caso di sospetto attacco energetico, è consigliabile cercare l'aiuto di pratiche di guarigione energetica, come un esperto nel campo delle energie sottili.


Cosa avviene a livello sottile

Un altro motivo prevalente per la presenza di vampiri energetici è l'energetico impoverimento e sbilanciamento della stragrande maggioranza di noi. Una volta che il nostro sottile campo di energia è distorto, nutrirsi a vicenda diventa un evento automatico e spesso inconscio.

I sistemi taoisti, buddisti e indù spiegano che vari tipi di campi energetici circondano i nostri corpi fisici.

Nel Taoismo, ad esempio, esiste il concetto di Wei qi o Guardian qi, che agisce come uno scudo protettivo intorno al corpo.

Nella tradizione buddista e nella psicologia transpersonale, questo campo è spesso chiamato il sottile campo energetico. È importante notare che il termine "campo aurico" è diverso e più espansivo rispetto al sottile campo energetico.




Secondo insegnamenti taoisti, tutti noi abbiamo un mantello energetico che si estende sopra la corona delle nostre teste fino a terra. Quando questo mantello è integro, siamo impenetrabili; tuttavia, se si verifica un'apertura o una rottura, che solitamente accade all'inizio della vita, diventiamo sensibili a forze psichiche esterne.


Il processo di ripristino del nostro campo energetico, analogo all'orbita microcosmica e macrocosmica nelle pratiche taoiste, può fermare le perdite energetiche. Quando il nostro mantello energetico è completo, diventiamo impenetrabili alle influenze esterne.


Attraverso pratiche alchemiche descritte in testi taoisti, è possibile ripristinare la nostra energia vitale e la nostra natura originale. corso bambino cosmico


Perché Non Osserviamo i Vampiri Energetici ed Emotivi: Cinque Motivi Chiave

La consapevolezza del vampirismo energetico può essere elusiva per diverse ragioni. Ecco cinque motivi principali per cui potremmo non riuscire a riconoscerlo facilmente:


  • Calcificazione della Ghiandola Pineale:

La ghiandola pineale, spesso associata al terzo occhio e alla percezione psichica, può essere calcificata nella maggior parte degli individui. Questo fenomeno potrebbe ostacolare la nostra capacità di osservare completamente eventi psichici come il vampirismo energetico.


  • Emozioni Represse:

Le emozioni represse possono costituire un ostacolo al flusso naturale di energia attraverso i canali primari del nostro corpo. L'incredibile quantità di emozioni represse crea blocchi energetici che possono mascherare i segnali del vampirismo energetico.


  • Mancanza di Sensibilità Sviluppata:

La mancanza di sviluppo della sensibilità energetica può impedirci di sperimentare il flusso naturale di energia dentro di noi. La sensibilità agli sottili cambiamenti energetici richiede pratica e consapevolezza, e molte persone potrebbero non aver sviluppato questa capacità.


  • Movimenti veloci e Mancanza di elaborazione delle informazioni:

Lo stile di vita frenetico e i movimenti rapidi possono limitare la nostra capacità di elaborare le informazioni e percepire i segnali energetici sottili. Rallentare e rimanere curiosi può aprire la porta a una maggiore percezione e consapevolezza.


  • Consumo di Vergogna e Colpa:

La vergogna e la colpa, se represse invece che affrontate, possono diventare una barriera alla consapevolezza. Queste emozioni possono influenzare i nostri comportamenti inconsci, rendendoci meno inclini a riconoscere e affrontare il vampirismo energetico.


Riconoscere i vampiri energetici richiede una combinazione di consapevolezza, sviluppo della sensibilità e un approccio meno frenetico alla vita. Affrontare emozioni represse e lavorare sulla decalcificazione della ghiandola pineale potrebbero essere passi cruciali per aumentare la nostra percezione degli eventi energetici sottili che ci circondano.


Come proteggersi dai vampiri energetici

Cosa fare quando osservi un'energia o un vampiro emotivo in tua presenza?


Ecco cinque metodi che vale la pena sperimentare:

  • Radica te stesso nel tuo corpo e collegalo alla terra.

  • Sorridi interiormente al tuo cuore. Alleggerire il più possibile.

  • Posiziona una o entrambe le mani sulla regione dell'ombelico. Questa posizione della mano crea un sigillo energico.

  • Stai nel tuo spazio. Ognuno ha un campo energico che si estende intorno a loro. Quando ti radichi nel tuo campo, solo i vampiri più aggressivi tenteranno di romperlo.

  • Prova una protezione con un mudra. Ci sono alcune posizioni manuali utilizzate nelle tradizioni buddiste e indù per fornire protezione psichica. Per esempio:




Forse il modo migliore per scongiurare gli attacchi psichici è restare totalmente neutrale.


Inoltre autenticità Come Difesa

Il cuore di una difesa efficace contro il vampirismo energetico è la libertà interiore. Essa si raggiunge quando l'anima, lo sviluppo morale e l'amore precedono ogni azione. Smettere di compiere azioni dettate dalla paura del giudizio altrui o dalla necessità di essere considerati "buoni" è cruciale. Essere autentici significa smettere di creare cause che necessitano di effetti da equilibrare. Solo in questo modo si può spezzare la catena karmica e vivere in libertà.



Conclusioni

Il vampirismo energetico è un fenomeno complesso che coinvolge molte sfaccettature della vita quotidiana. Riconoscerlo, affrontarlo e proteggersi richiede consapevolezza, chiarezza e autenticità. Abbracciare la libertà interiore diventa la chiave per sconfiggere i vampiri energetici e vivere una vita più autentica e appagante.



Se vuoi imparare a proteggerti da questo tipo di energia prima devi conoscere come è fatto il tuo sistema energetico e attingere a semplici strumenti che permettono di tagliare i legami energetici e i relativi cordoni psichici che si vengono a creare tra le persone tossiche.

Il corso bambino cosmico ti offre valide opzioni di pulizia energetica e conoscenza dei tuoi corpi sottili per una vita sempre più in sintonia con la natura e il benessere.







83 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page